La Biblioteca conserva due importanti archivi relativi alla storia della Società di mutuo soccorso e all'attività del Sindacato Ferrovieri Italiani, lo storico SFI-CGIL.

  • L'archivio della Società Nazionale di Mutuo Soccorso "Cesare Pozzo" è stato recentemente catalogato ed è disponibile per una facile consultazione. L'archivio comprende le copie degli statuti e dei regolamenti della Società, la produzione scritta edita e inedita di Cesare Pozzo, i verbali delle assemblee ordinarie e straordinarie, bilanci, volantini e resoconti amministrativi. Copre gli anni dal 1880 al 1996 ed è stato realizzato dagli archivisti Alessandra Borgese, Roberto Breviario ed Enrica Panzeri (inventario Sezione I)
  • L'archivio del Sindacato Ferrovieri Italiani comprende documenti sulla storia del sindacato e sulle condizioni economiche e sociali dei ferrovieri dal 1949 al 1980; anno in cui l'associazione è entrata a far parte della Federazione Italiana dei Lavoratori dei Trasporti (FILT). La raccolta del materiale è avvenuta tra il 1950 e il 1980 su iniziativa del presidente Gabriele Ferri che ne ha curato la prima catalogazione. Il materiale è stato quindi riorganizzato in 127 faldoni e archiviato a cura della Cooperativa archivistica e Biblioteconomica CAEB di Milano.
  • Carteggio Rothschild 1862: documenti riguardanti il progetto di convenzione Rothschild del 1862 per la costruzione e l’esercizio delle ferrovie nel Meridione. Contiene il carteggio del barone James Rothschild con i suoi emissari, piani industriali e finanziari, documenti e appunti autografi di ministri quali Agostino Depretis e Quintino Sella, oltre a vari documenti a stampa.


Presso la Biblioteca è inoltre possibile consultare materiale di varia provenienza, prevalentemente in fotocopia, riguardante l’attività sindacale e politica della categoria dei ferrovieri

  • Articoli sull’eccidio di Pietrarsa del 1863 (fotocopie).
  • Articoli sui ferrovieri (periodo 1877-1909) tratti dai seguenti periodici: Avanti!, Il Secolo, Lotta di Classe, Il Treno, Il Fascio Operaio, Il Piccone (fotocopie).
  • Materiale sui ferrovieri provenienti dalle “Carte Andrea Costa” conservate dalla Biblioteca comunale di Imola (fotocopie).
  • Carte riguardanti i ferrovieri dal 1912 al 1926 conservate presso l’ Archivio di Stato di Milano (fotocopie).
  • Carte riguardanti i ferrovieri dal 1917 al 1939 conservate presso l’ Archivio Centrale dello Stato, fra cui anche elenchi  dei ferrovieri “sovversivi più pericolosi” del 1923 (fotocopie).
  • Altre carte riguardanti i ferrovieri provenienti da archivi vari (fotocopie).
  • Schede su ferrovieri contenute nel Casellario politico centrale conservato presso l’Archivio centrale dello Stato (fotocopie). Le carte riguardano ferrovieri schedati come socialisti o anarchici, fra i quali Emanuele Branconi, fondatore dell’Unione Ferrovieri, e Augusto Castrucci, dirigente del Sindacato Ferrovieri Italiani e fondatore della rivista In Marcia!
  • Volantini prodotti dai ferrovieri nel periodo della liberazione dal 1943 al 1945 (fotocopie).
  • Verbali del Comitato di Liberazione Nazionale Ferroviario (compartimentale e intercompartimentale) del 1945 e 1946.
  • Carte varie del Sindacato Ferrovieri Italiani e incartamenti su dirigenti del Sindacato Ferrovieri Italiani (Giancarlo Citterio e Cesare Luccioli).



Seat

The Foundation Cesare Pozzo for Mutuality and the Library of Transport and Mutuality Cesare Pozzo are based in Milan, in Via San Gregorio 48, in the historic House of Railwaymen.

Phone: (+39) 02.66726.387 - (+39) 02.66726.294


Visualizzazione ingrandita della mappa

How to reach us by public transport

We are 300 meters from Stazione Centrale.

MM2 subway (Green Line) : stop Centrale Fs
MM3 subway (Yellow Line) : stop Repubblica
Passante ferroviario (Railway link underground): stop Repubblica
Tram 2 - 9 - 29 - 33: stop Filzi/Pirelli
Tram 1 - 5: stop Cincinnato

800x600

The Library Cesare Pozzo was founded in Milan in 1977 but the idea of creating a library connected to the Mutual Benefit Society has its roots at the end of 1800.

Founded on 1st May 1877, from the beginning the Mutual Benefit Society among Machinists and Stokers in Northern Italy Railways collected books and publications on transport technology, on the mutual and syndical movement, with the purpose to develop and promote the professional knowledge of its members.

Most of these materials were dispersed first with the occupation of the seat by the army during the riots of 1898 and then with the commissioner of the Mutual Benefit Society imposed by fascism in 1928.

Among those early texts, however, something has been saved. For example, the Atlas of Steam engines and railways by Augusto Cavallero (1870) that contains the layout of the first Milan Central Station, opened in 1864 and demolished in the 30s, or 20 years of railway life. History of the organization of Italian Machinists and Stokers by Cesare Pozzo published posthumously in 1899. In addition of course to the statutes, records and reports of administration of the Mutual Benefit Society or documents on the construction of the House of Railwaymen in Via S. Gregorio in Milan.

The Library retains the historical records of the Mutual Benefit Society (1880-1996) (http://www.lombardiabeniculturali.it/archivi/complessi-archivistici/MIBA01A0DE/) and the archives of the Italian Union of Railwaymen (1949 -1980). It also has about 15,000 volumes and 90 periodicals and more than 300 theses. The books are divided into three main areas:

Policy, Economics, History and Technique of transport, in particular railways.

Transport Workers’ Movement and Trade Union Movement.

Mutuality and Cooperation

The three main areas are flanked by a large section of consultation (history, politics, economics, sociology) and a section of books on the Resistance during the Second World War.

 

OPENING HOURS

Monday from 10:00 to 13:00 and 13:30 to 16.45

Tuesday from 10:00 to 13:00 and 13:30 to 16.45

Wednesday from 10:00 to 13:00 and 13:30 to 16.45

Thrsday from 10:00 to 13:00 and 13:30 to 16.45

Friday from 10:00 to 13:00 and 13:30 to 14:45

 

We inform you that access to the Library is allowed only by appointment.

It is possible to request an appointment by sending an e-mail to the address:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Council
Stefano Maggi, President
Eleonora Belloni, Vice President
Salvatore Bordonaro, Secretary

Auditor
Matteo Senna

Scientific Commitee
Stefano Maggi, President
Michela Minesso
Massimiliano Paniga
Alessandro Tuzza