Fondazione Cesare Pozzo per la mutualità

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Biblioteca

Presentazione della Biblioteca Cesare Pozzo

E-mail Stampa PDF

La Biblioteca Cesare Pozzo è nata a Milano nel 1977 ma l'idea di creare una biblioteca collegata alla Mutua è più vecchia di almeno 100 anni e affonda le sue radici nel pieno dell'800.

Fondata il 1° maggio 1877, l'allora Società di Mutuo Soccorso fra Macchinisti e Fuochisti dell'Alta Italia si preoccupò subito di raccogliere volumi e pubblicazioni sulla tecnica dei trasporti, le rivendicazioni dei ferrovieri e il movimento mutualistico in generale con l'intento di sviluppare e promuovere le conoscenze professionali dei propri iscritti.

Gran parte di questi materiali furono dispersi dapprima con l'occupazione da parte dell'esercito nel tragico '98 di Bava Beccaris e poi durante il commissariamento imposto dal fascismo nel 1928. Ma qualcosa si è salvato: ad esempio, l'Atlante di Macchine a vapore e ferrovie di Agostino Cavallero (1870) che contiene la planimetria della Stazione Centrale di Milano di piazza Repubblica, inaugurata nel 1864 e demolita negli anni '30, Vent'anni di vita ferroviaria di Cesare Pozzo pubblicato postumo nel 1899, che reca come sottotitolo Storia dell'organizzazione dei Macchinisti e Fuochisti Italiani, le carte d'archivio con verbali e resoconti amministrativi della Società o la sottoscrizione di £.10 per la costruzione della Casa dei Ferrovieri di via S. Gregorio.

La Biblioteca raccoglie, oltre all'archivio storico della Mutua, circa 15.000 volumi, oltre 90 testate di periodici, più di 300 tesi di laurea, l'archivio del Sindacato Ferrovieri Italiani (SFI)  dal 1949 al 1980.

I volumi sono divisi in quattro grandi settori:

  • Politica, Economia, Tecnica e Storia dei trasporti, in particolare quelli ferroviari
  • Movimento dei lavoratori dei trasporti e Movimento Sindacale
  • Storia della Mutualità e della Cooperazione
  • Consultazione generale

Politica, Economia, Tecnica e Storia dei trasporti

La sezione Tecnica raccoglie manuali di tecnica ferroviaria italiani e stranieri, album di locomotive a vapore, elettriche e diesel, rapporti sull'Alta Velocità, sulle fasi di sviluppo della Metropolitana Milanese e alcuni atlanti ferroviari internazionali (oltre 1.800 volumi).

Nella sezione Storico, Politica ed Economica sono raccolti anche annuari statistici, relazioni parlamentari, piani di sviluppo e di riforma dei trasporti e monografie a carattere storico sui sistemi di trasporto internazionali soprattutto ferroviari ma anche degli altri mezzi (oltre 2.500 volumi).

Movimento dei lavoratori dei trasporti e Sindacale

Il materiale di questa seconda sezione è costituito dai contratti di lavoro di numerose categorie di addetti ai trasporti (dipendenti delle agenzie marittime, delle linee di trasporto aereo, delle imprese di servizio noleggio auto...), dalle normative relative all'orario di lavoro e da materiale documentario sulla storia e lo sviluppo del Sindacato dei Ferrovieri (SFI). Ricchissima la dotazione dell'emeroteca nella quale spicca la presenza de La tribuna dei ferrovieri dal 1907 e  di In marcia, dal primo numero del 1908. Sono anche presenti molti volumi di storia e attualità legati al movimento sindacale italiano (circa 1.400 volumi).

Storia della Mutualità e della Cooperazione

Insieme a monografie a carattere storico sulla nascita del movimento cooperativo in Italia, la terza sezione raccoglie gli atti dei congressi della Lega delle Cooperative, volumi sulle cooperative abitative, agricole, di consumo e di servizi, sul ruolo della Cooperazione nel Mezzogiorno e in Europa (circa 1.200 volumi).

Consultazione generale

La sezione di consultazione generale è costituita da monografie storiche, politiche ed economiche.


La collocazione dei volumi è divisa in base alle seguenti sezioni:

T.f.
Tecnica e storia ferroviaria e dei trasporti
Pe.t.Politica ed economia dei trasporti
Coop.
Cooperazione e storia del movimento cooperativo
Sind.i.
Movimento sindacale generale
Mo.f.
Movimento dei ferrovieri e dei trasporti, normative sindacali, ecc.
Nt. FS.
Normative per la circolazione dei treni e l'uso delle apparecchiature
Se.g.
Storia ed economia generale
Mov.f.
Movimento femminista
Mov.o.
Movimento operaio
Cons.
Consultazione generale
T.s.
Tesi di laurea
Mo.f.04.Contratti FS
Res.
Resistenza
No.P.
Settore no-profit

DONAZIONI E TESI DI LAUREA

Nella Biblioteca sono raccolte inoltre più di 300 tesi di laurea sui settori di specializzazione della Biblioteca stessa. Sono in prevalenza relative al settore Trasporti e sono state acquisite a seguito del concorso per l'assegnazione di premi di laurea ai soci, che ogni anno viene bandito dal Sodalizio. 

BIBLIOTECARIE E DIRETTORE SCIENTIFICO

La Biblioteca Cesare Pozzo ha come bibliotecario Federico De Palo. Direttore scientifico è il presidente della Fondazione Stefano Maggi, docente di Storia delle comunicazioni all'Università di Siena.

ORARI DI APERTURA

Lunedì dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 13:30 alle 15:00

Martedì dalle 10:00 alle 13:00

Mercoledì dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 13:30 alle 15:00

Giovedì dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 13:30 alle 17:00

Venerdì dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 13:30 alle 15:00.


Per informazioni:

Biblioteca Cesare Pozzo

Via San Gregorio 48  - 20124 Milano

tel. 02.66726.387- 02.66726.294

fax 02.66726.373 - 02.66726.313 

E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.